Siamo arrivati alla resa dei conti e negli ultimi episodi di Sotto copertura 2 – La cattura di Zagaria (1° maggio), in onda questa sera su Rai 1, scopriremo se il commissario Romano riuscirà a far scattare le manette intorno ai polsi del boss dei Casalesi latitante da quasi venti anni. Le vicende raccontate nella fiction ripercorrono la storia vera dell’arresto del capo clan, descrivendo le difficoltà incontrate dalla polizia per arrivare alla sua cattura a causa dei vari impedimenti creati dallo stesso boss, nonostante fosse costretto alla latitanza.

Sotto copertura 2 – La cattura di Zagaria (1° maggio): tv e streaming

Scattano le manette ai polsi del super latitante nell’ultima puntata di Sotto copertura 2 – La cattura di Zagaria (1° maggio), stasera in tv su Rai 1, dalle 21:25 circa, ed in diretta streaming su RaiPlay. L’atteso finale della mini serie, infatti, è disponibile anche sulla piattaforma gratuita Rai alla quale è possibile accedere da sito o da app, per seguire il programma su smartphone, tablet e computer. Nella sezione on demand del portale, inoltre sono disponibili tutti gli episodi della fiction, compresi quelli dell’ultima puntata.

I protagonisti di Sotto Copertura 2 - La cattura di Zagaria

I protagonisti di Sotto Copertura 2 – La cattura di Zagaria

Dove eravamo rimasti

La presunta connivenza tra il commissario Michele Romano e la camorra continua a trovare conferme agli occhi del pubblico ministero De Simone che continua a raccogliere informazioni, anche grazie alla collaborazione dell’ispettore Visentin. Intanto la squadra di Romano è pronta per fare irruzione in casa Ventriglia e scovare Zagaria, ma la missione salta per le notizie trapelate grazie ad una talpa interna al soldo del capo clan. Agata, nel frattempo, scopre grazie al pettegolezzo dell’incattivita receptionist del centro sportivo, di essere la figlia del boss e che l’uomo è il diretto responsabile dell’uccisione di sua madre. Una nuova pista permette di raggiungere un punto di svolta e arrestare Daniele Turco e ricominciare a lavorare per stanare Zagaria che, intanto, riesce a liberarsi dell’infame Lucia Franzese, obiettivo che si era fissato divenuto il nuovo capo dei casalesi dopo la cattura di Iovine. Dopo aver verificato le ultime informazioni sui pretesi accordi tra Romano e la camorra, il PM De Simone fa emettere un divieto di dimora nella provincia di Napoli per il commissario Romano che è così costretto a lasciare, da un giorno all’altro, l’indagine su Zagaria, la sua famiglia e la sua casa.

Alejandra Onieva e Erasmo Genzini sono Agata Farina e Nicola Sasso

Alejandra Onieva e Erasmo Genzini sono Agata Farina e Nicola Sasso

Sotto Copertura 2 – La cattura di Zagaria: anticipazioni episodi 7 e 8

Episodio 2×07 – Il capo della squadra mobile, Michele Romano, è costretto a trasferirsi a Roma, ma chiede che la squadra, passata sotto il comando del vicequestore Visentin, non si sciolga e continui il suo lavoro. Carlo, roso dagli scrupoli, confessa al capo, nonché padre della sua fidanzata, il tradimento nei suoi confronti, mentre la squadra continua le indagini su Zagaria, nonostante il PM De Simone abbia ordinato di sospendere tutto. Le investigazioni si concentrano intorno ad Agata, attraverso la quale la polizia spera di arrivare a Zagaria, ma quando finalmente hanno la ragazza in pugno, lei si rifiuta di parlare.

Alessandro Preziosi ed Erasmo Genzini sono Michele Zagaria e Nicola

Alessandro Preziosi ed Erasmo Genzini sono Michele Zagaria e Nicola

Episodio 2×08 – Il boss dei Casalesi scopre che la polizia vuole usare Agata come tramite per arrivare a lui e ordina a Nicola di ucciderla, ma i due giovani riescono a fargli credere che la ragazza sia morta, mentre in realtà ha deciso di collaborare con le indagini ed essere inserita nel programma di protezione testimoni, mentre Nicola indica esattamente il luogo in cui si trova il bunker del boss. Alla luce delle informazioni, il PM Iodice autorizza le operazioni della squadra coordinata da remoto dal commissario Romano. Superati alcuni intoppi, viene programmata l’irruzione ed il boss Michele Zagaria è costretto ad arrendersi.

Claudio Gioè al centro è Michele Romano

Claudio Gioè al centro è Michele Romano

Il cast della fiction

I protagonisti della mini serie, diretta da Giulio Manfredonia, portano in scena veri protagonisti della vicenda, liberamente interpretati in un omaggio al loro lavoro. Claudio Gioè (Sotto copertura – La cattura di Iovine, Màkari, Vite in fuga) è Michele Romano, interpretazione romanzata dell’ex capo della squadra mobile di Napoli Vittorio Pisani,  detto l’acchiappa latitanti in seguito agli arresti dei boss di camorra da lui guidati. Accanto a lui ci sono Antonio Folletto (Capri Revolution) nei panni dell’ispettore Carlo Caputo, Antonio Gerardi (Imma Tataranni – Sostituto Procuratore, Non dirlo al mio capo 2) in quelli dell’ispettore Salvo Izzo, Simone Montedoro in quelli dell’ispettore Arturo De Luca e Matteo Martari (L’Alligatore) è il vicequestore Visentin. Pietro Ragusa (Arrivano i prof) è il PM Iodice e Lorenza Indovina (Forever young, Rocco Schiavone, Qualunquemente) è il PM De Simone. Ad Alessandro Preziosi il compito di dare volto a Michele Zagaria, Bianca Guaccero e Francesco Colella sono Claudia e Domenico Ventriglia, mentre Paolo Sasssanelli è Antonio Barbagallo.

Il trailer dell’ultima puntata – VIDEO

Tagged in:

Rai 1