Arriva la resa dei conti nel gran finale di stagione di Mare fuori (28 ottobre),  stasera in tv su Rai 2 dalle 21:20 ed in diretta streaming sul portale gratuito RaiPlay, dove è possibile rivedere, on demand ed in qualsiasi momento, tutte le puntate precedenti della serie. Tanta attesa per questi ultimi due episodi della fiction che anche la settimana scorsa ha richiamato un buon numero di telespettatori, conquistando il 5,91% di share per il primo episodio e il 7,74% per quello in seconda serata, ed oggi gli affezionati alla storia. La storia di Mare fuori, che fotografa la realtà cruda e drammatica dei detenuti nell’IPM di Napoli, è arrivata alla conclusione con le ultime tessere del mosaico esistenziale dei giovanissimi ospiti che trovano la loro collocazione, lasciando immaginare quale sarà il loro futuro. Tra incarichi da portare a termine e vendette da compiere, i protagonisti si congedano dal proprio pubblico con nuove avvincenti ed emozionanti vicende, sfiorando ancora una volta tutti i limiti esistenti.

Mare fuori (28 ottobre): la trama dell’ultima puntata

Fai la cosa giusta (1 x 11) – Carmine è fuggito e Paola (Carolina Crescentini) e Massimo lo cercano disperatamente. Una felice intuizione li fa arrivare al porto dove il ragazzo è realmente andato per salire a bordo della nave sulla quale ad attenderlo ci sono Nina ed il loro bambino per scappare all’estero. Carmine (Massimiliano Caiazzo) è nascosto e dal posto in cui si trova avrebbe sotto tiro Massimo e potrebbe ucciderlo così come suo fratello gli ha ordinato per fare salva la sua stessa vita. Ma il giovane non vuole cedere agli obblighi dettati dalle regole della camorra e non compie alcun reato. Ciro, intanto, ricostruisce le dinamiche della missione andata a monte e comprende di essere stato ingannato e che Pino (Ar Tem) non ha alcuna colpa per quanto è accaduto. O’ pazz, infatti, è vittima inconsapevole del piano organizzato da Carmine e Filippo. Ciro decide, così, di uccidere O’ Chiattillo, ma Naditza (Valentina Romani) aiuta il suo grande amore e riesce a farlo rinchiudere in isolamento affinché nessuno e, soprattutto, Ciro possa avvicinarlo.

Mare fuori

Mare fuori b

Morire per vivere (1 x 12)Carmine lascia il porto e torna nell’IPM dove viene messo in isolamento insieme a Filippo e, così, gli chede di dire la verità per salvarsi entrambi dalle vessazioni di Ciro (Giacomo Giorgio). Però Filippo (Nicolas Maupas) è intenzionato a tacere per non tradirlo convinto che solo rimanendo coesi possono salvarsi e scampare al desiderio di vendetta di Ciro. Ma il giovane non desiste e riesce a dare il via ad una rivolta nell’istituto con l’intento di raggiungere i due in isolamento. Le sue intenzioni, però, sono intuite da Massimo (Carmine Recano) che fa spostare i due ragazzi facendoli rifugiare nel laboratorio di ceramica. La manovra, però, non ferma Ciro che prende in ostaggio la direttrice e la minaccia di morte se la donna non lo porterà dai due. Paola non parla, ma Beppe (Vincenzo Ferrera), spaventato dalle circostanze, rivela dove si trovano Carmine e Filippo. Sembra così arrivato il momento della resa dei conti tra di loro.

Tagged in:

Rai 2