Un’altra serie firmata Rai e tratta dai romanzi di uno scrittore è quella interpretata da Claudio Gioè ed intitolata Màkari (15 marzo), in onda da questa stasera in prima visione. La prima puntata della fiction, dal titolo I colpevoli sono matti, e tutte le altre storie oggetto della trasposizione televisiva sono scritte da Gaetano Savatteri e raccontano la vita di Saverio La Manna, giornalista e portavoce politico caduto in disgrazia e tornato a casa a curarsi le ferite. Tra giallo e commedia, in quattro puntate, si racconta la Sicilia e la vita di un uomo che recupera la sua vena creativa, aiutato dai fatti di sangue della sua terra che ispirano la fantasia, mentre lascia spazio anche al cuore.

Màkari (15 marzo): tv e streaming

Arriva una nuova fiction nel prime time di Rai 1 che presenta Màkari (15 marzo), stasera in tv dalle 21:25 ed in diretta streaming sul portale RaiPlay. Accedendo da sito o app alla piattaforma gratuita della tv di Stato, infatti, è possibile seguire la serie da smartphone, tablet e computer alla stessa ora della messa in onda televisiva, mentre nella sezione on demand ogni puntata potrà essere vista in replica.

Claudio Gioè in una scena di Màkari

Claudio Gioè in una scena di Màkari

La trama della fiction

Saverio La Manna è il protagonista della serie Màkari, ha lavorato come giornalista prima di diventare portavoce di un sottosegretario al ministero dell’Interno, lavoro che perde per un errore. Originario della Sicilia torna a casa per riprendersi da quella catastrofe lavorativa e personale ed arriva a Màkari, il comune in provincia di Trapani che è uno dei luoghi a lui più cari. È qui che Saverio ritrova il vecchio amico Peppe Piccionello ed incontra Suleima, studentessa a Firenze ed in paese per un lavoro stagionale nel locale di proprietà di Marilù. «Ho cercato di miscelare più generi: oltre al giallo, si passa dal sentimentale alla commedia, dal mélo al dramma. Il nostro protagonista è come un naufrago sballottato dalle onde degli avvenimenti» spiega il regista Michele Soavi. I nuovi ritmi consentono a Lamanna di ritrovare la sua passione per la scrittura che ricomincia a praticare grazie alle ispirazioni che gli arrivano da alcuni avvenimenti sui quali indaga personalmente intrecciando le sue scoperte con le investigazioni del vicequestore Randone. Oltre alla scrittura, però, Saverio a Màkari trova anche l’amore e la sua vita trova una nuova strada. «Quella che fa Saverio La Manna – dichiara il protagonista, Claudio Gioè è un’indagine su se stesso, ritornando nella sua terra con l’occhio di chi è andato via. Al centro del racconto, una Sicilia che vuole affrancarsi dai luoghi comuni e cerca verità e riscatto».

Claudio Gioè e Antonella Attili sono Saverio e Marilù

Claudio Gioè e Antonella Attili sono Saverio e Marilù

Il cast della fiction Màkari (15 marzo)

La nuova serie televisiva che arriva ad esplorare la Sicilia, sino ad ora terra del commissario Montalbano, conta su un cast nutrito guidato dalla regia di Michele Soavi. Interprete principale di Màkari è Claudio Gioè (Vite in fuga, Rosy Abate) nel ruolo del protagonista Saverio La Manna, accanto a lui c’è Domenico Centamore (Il tuttofare) nei panni dell’amico Peppe Piccionello. Ester Pantano è Suleima, mentre Tuccio Musumesi interpreta il papà di Saverio. Altre interpreti sono Antonella Attili che è Marilù, ed Astrid Meloni, già viste rispettivamente ne Il paradiso delle signore e L’isola di Pietro.

Claudio Gioe è Saverio Lamanna

Claudio Gioe è Saverio La Manna

Anticipazioni primo episodio

I colpevoli sono matti (1 x 01)Saverio La Manna perde il suo posto al ministero dell’Interno e torna in Sicilia, sua terra natale, e va a vivere a Màkari, nella casa delle vacanze di famiglia. È qui che l’uomo, giornalista appassionato di indagini, ritrova il suo amico d’infanzia Peppe Piccionello e conosce Sulemia studentessa a Firenze che lavora a Màkari come cameriera stagionale. Quando viene ritrovato il corpo senza vita di un bambino la cui morte sembra avvenuta in circostanze strane e poco chiare, Saverio ricomincia pian piano ad informarsi ed indagare a suo modo. E la stessa cosa fa per la tragedia che ha coinvolto un operaio che, dopo aver lavorato duramente per tanti anni, è caduto in miseria. Con questi casi Lamanna riscopre la sua passione per gli enigmi e la scrittura.

Tagged in:

Rai 1