Siete tra quelli che non possono stare senza le inchieste di Sigfrido Ranucci? Il giorno che attendavate è finalmente arrivato: stasera in tv Report (12 aprile) torna su Rai 3 dopo due mesi di letargo invernale e si riprende lo slot del lunedì sera ceduto lo scorso gennaio a PresaDiretta. Ranucci partirà a bomba nell’edizione 2021 con una puntata dedicata a tre temi caldissimi dell’attualità italiana e internazionale: gli scandali in Vaticano, il giallo del rapporto OMS censurato e un reportage dalla Russia sul vaccino tanto contestato (e atteso) vaccino Sputnik. Un menù ricco e invitante, scopriamo quindi nei dettagli tutte le anticipazioni dei servizi in programma oggi nella nuova puntata di Report, lo storico programma d’inchiesta del terzo canale Rai.

Anticipazioni Report, i servizi in onda stasera 12 aprile 2021

“Lo sterco del diavolo”: le tangenti per i Santi in Vaticano

La puntata di oggi di Report (12 aprile) parte con l’inchiesta “Lo sterco del diavolo”, firmata da Giorgio Mottola in collaborazione con Norma Ferrara e Giulia Sabella, che testimonierà come gli scandali in Vaticano non si fermano neanche davanti ai Santi. Nonostante i tentativi portati avanti da Papa Francesco di combattere il malaffare interno e fare trasparenza nelle attività della Santa Sede, il servizio di Report svelerà in forma inedita come la corruzione sia arrivata addirittura dentro la Congregazione per le cause dei santi, ossia la commissione vaticana che gestisce i processi di canonizzazione. Stando alle anticipazioni pubblicate sui profili social, oggi Report mostrerà come un alto funzionario avrebbe chiesto una tangente per far partire il processo di beatificazione di un candidato molto famoso e amato. Si tratterebbe però solo l’ultimo di una lunga serie di scandali che da anni coinvolgono il Vaticano, ormai sempre più impelagato in questioni finanziare tutt’altro che limpide. Questa sera il servizio di Report (12 aprile) fornirà documenti inediti e testimonianze esclusive per ricostruire il tentacolare impero finanziario creato dalla Segreteria di Stato fatto di investimenti opachi con i soldi dei fedeli. Un giro d’affari milionario dietro il quale si nasconderebbero uomini d’affari senza scupoli, faccendieri, religiosi corrotti, massoneria e addirittura una guerra intestina all’interno dei servizi segreti italiani.

“Il triangolo della censura”: lo scandalo OMS e le chat compromettenti di Ranieri Guerra

Ranieri Guerra - Il numero 2 dell'OMS

Ranieri Guerra – Il numero 2 dell’OMS

A seguire, oggi Report (12 aprile) proporrà un nuovo capitolo dell’inchiesta lanciata lo scorso autunno riguardo allo scandalo relativo alla censure effettuata dall’OMS sul rapporto critico sulla gestione italiana del Covid. Il programma di Sigfrido Ranucci nel servizio “Il triangolo della censura”, di Giulio Valesini e Cataldo Ciccolella, rivelerà in esclusiva che Ranieri Guerra, il vicepresidente dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, è sotto indagine a Bergamo per aver fornito informazioni false al procuratore quando è stato convocato come persona informata dei fatti nell’ambito dell’inchiesta sul piano pandemico e l’epidemia nella bergamasca. Report mostrerà inoltre con documenti esclusivi le chat in cui Ranieri Guerra si vantava di aver censurato il rapporto Oms sull’Italia, con l’appoggio di Tedros Adhanom Ghebreyesus, il numero 1 dell’Organizzazione, la cui credibilità uscirebbe a dir poco compromessa da queste rivelazioni.

“Sputnik, il vaccino che viene dal freddo”: la guerra geopolitica tra Europa e Russia

Terzo servizio della serata, terza inchiesta dedicata a un tema rovente dell’attualità. In “Sputnik, il vaccino che viene dal freddo”, Manuele Bonaccorsi e Lorenzo Vendemiale indagheranno sul vaccino russo da molti considerato come una possibile via d’uscita alla problema delle carenza di fiale che da mesi assilla l’Europa. Sulla carta Sputnik ha un’efficacia altissima (92%) e un costo contenuto (10 dollari a dose), i russi da mesi lo utilizzano e lo vendono a mezzo mondo, ma in Europa l’ok alla sua somministrazione non è ancora arrivato. Stasera Report (12 aprile) proverà a capire i motivi che stanno spingendo le autorità del Vecchio Continente a temporeggiare, che a quanto pare non sono esclusivamente di natura sanitaria. Lo Sputnik sarebbe infatti al centro di una complessa partita geopolitica che sta facendo passare colpevolmente in secondo piano i bisogno dei Paesi europei, dove le dosi degli altri vaccini arrivano col contagocce e il siero russo potrebbe rivelarsi decisivo nella lotta alla pandemia. Oggi Report mostrerà le interviste esclusive ad Alexander Gintsburg, capo dell’Istituto Gamaleya che ha scoperto la formula, e ai più alti dirigenti del progetto Sputnik. Inoltre le telecamere di Rai 3 saranno a Mosca nelle fabbriche che producono il vaccino, dove nemmeno gli ispettori europei sono ancora ancora riusciti a entrare. Vedremo poi anche il modo in cui sta procedendo la campagna vaccinale in Russia, un Paese che ha il suo vaccino di stato però non sembra avere alcuna fretta di vaccinarsi. E va avanti come se non esistesse il Coronavirus. Senza restrizioni, chiusure, distanziamento e nessun obbligo di mascherina.

Quando inizia Report 2021? Orario, diretta streaming della prima puntata in onda oggi 12 aprile su Rai 3

L’appuntamento per tutti i fan delle inchieste di Sigfrido Ranucci è fissato per stasera in tv (12 aprile) su Rai 3 a partire dalle ore 21.20. La prima puntata di Report 2021 sarà trasmessa anche in diretta streaming e successivamente in streaming on-demand sul sito Rai Play, dove è già possibile rivedere tutti gli appuntamenti della scorsa edizione.

Report (12 aprile) - Le anticipazioni della puntata stasera in tv su Rai 3

Report (12 aprile) – Le anticipazioni della puntata stasera in tv su Rai 3

VIDEO – Anticipazioni e servizi Report (12 aprile): il promo puntata di oggi su Rai 3

VIDEO – Report 2021: Sigfrido Ranucci presenta la nuova stagione

Tagged in:

Rai 3