Serata a tema di cronaca su Rete 4, che come ogni venerdì dedica il suo prime time alle indagini e agli approfondimenti di Quarto Grado (18 settembre). Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero accompagneranno i loro spettatori in un viaggio all’intero dei principali casi d’attualità e di cronaca nera che tengono banco in tv e sui giornali: oggi si parlerà degli ultimi sviluppi del caso legato alla morte di Viviana Parisi e di suo figlio Gioele e ci sarà un approfondimento dedicato a Maria Paola Gagliano.

Dove vedere Quarto Grado stasera in tv e in streaming

La seconda puntata della nuova edizione di Quarto Grado (18 settembre) è in programma stasera in tv su Rete 4 a partire dalle ore 21.25 circa. La trasmissione sarà disponibile in diretta streaming da pc, tablet o smartphone sul sito MediasetPlay. A questo link, inoltre, è possibile rivedere in modalità on-demand la puntata trasmessa lo scorso venerdì 11 settembre.

Quarto Grado (18 settembre): le anticipazioni

Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero punteranno i riflettori della trasmissione sulla morte di Viviana Parisi e del piccolo Gioele, trovati morti nei boschi di Caronia (Messina) lo scorso mese di agosto. I conduttori, insieme ai loro ospiti in studio, analizzeranno gli ultimi risvolti delle indagini e proveranno a fare luce su alcuni elementi oscuri della vicenda. Il piccolo Gioele è morto in seguito all’incidente? Oppure è successo qualcosa quando lui e la madre sono scesi dalla macchina? E ancora: perché i soccorsi non sono stati chiamati subito?

Spazio poi alla tragica morte di Maria Paola Gagliano, la 22enne di Caivano (Napoli) morta in seguito a un incidente provocato dal fratello, che ha inseguito e speronato il suo scooter perché non accettava la relazione queer con il transgender Ciro Migliore. Ora in carcere, il fratello Michele continua a dichiararsi innocente. Il 25enne sostiene che voleva solo parlare con la sorella e che l’incidente è stata una tragica fatalità.

Caso Sabrina Beccalli, “sono tutti resti umani quelli ancora presenti nell'auto bruciata della donna scomparsa a Crema il giorno di ferragosto” . Lo ha dichiarato l'ex comandante dei Ris Luciano Garofano, consulente della famiglia della vittima, durante le operazioni peritali iniziate questa mattina insieme al perito nominato dalla procura di Cremona, Cristina Cataneo. Gli accertamenti proseguiranno tutto il giorno.(Aggiornamenti Ilaria Mura)#Quartogrado

Geplaatst door Quarto Grado op Dinsdag 15 september 2020

Tagged in:

Rete 4