Marco Pantani è morto per overdose o è stato ucciso? Sarà la domanda che accompagnerà la nuova puntata di Atlantide in onda stasera in tv su La7 intitolata “Atlantide – Pantani, vita e morte di un Pirata”, lo speciale dedicato da Andrea Purgatori all’indimenticabile campione di Cesenatico morto 16 anni fa in circostanze ancora misteriose.

Atlantide – Pantani, vita e morte di un Pirata: canale, orario, diretta streaming

Atlantide abbandona per una settimana il consueto slot televisivo del mercoledì e andrà in onda lunedì 28 dicembre 2020 alle ore 21.15 su La7. Il programma di approfondimento sarà visibile anche in diretta streaming da pc, tablet o smartphone collegandosi al portale La7.it. Sul sito ufficiale dell’emittente sono inoltre a disposizione in modalità streaming on-demand le precedenti puntate della trasmissione di Andrea Purgatori: Churchill, l’uomo del destino (14 ottobre), Fuori controllo (7 ottobre), Fuori i mercanti dal tempio (30 settembre), Delitto Siani (23 settembre), Io e Gorbaciov (16 settembre) e Mafia Inside (9 settembre).

Atlantide – Pantani, vita e morte di un Pirata: anticipazioni

Cosa è successo davvero quel maledetto 14 febbraio 2004 nel residence “Le rose” di Rimini? Si è trattato davvero della morte per overdose di un uomo depresso e consumato dalla droga oppure il Pirata è stato ucciso da qualcuno legato al mondo della droga o della criminalità organizzata? Sebbene le indagini abbiano archiviato il caso come morte accidentale dovuta a un’overdose di cocaina, a distanza di 16 anni il mistero legato alla tragica fine del Pirata resta tuttora intatto. Dopo i servizi delle iene, che a più riprese hanno sollevato dubbi riguardo alla superficialità e agli errori commessi dagli inquirenti durante le indagini, stasera in tv sarà Andrea Purgatori a raccontare nella puntata speciale “Atlantide – Pantani, vita e morte di un Pirata” la leggenda campione fragile e il mistero della sua morte.

La testimonianza di Mamma Tonina

Nel corso della puntata, spazio alla testimonianza esclusiva della mamma di Marco, Tonina Pantani, che da anni si batte per ottenere giustizia e chiarezza sulla morte del figlio. Andrea Purgatori ascolterà anche il generale Umberto Rapetto, consulente della famiglia Pantani, che illustrerà tutti i dubbi irrisolti sulla fine del campione. Parteciperanno alla trasmissione anche il sindaco di Rimini Andrea Gnassi, il compagno di squadra Marco Velo, l’avvocato Roberto Manzo e il primo paramedico che trovò morto Pantani nel residence Le Rose.

All’interno della puntata sarà trasmesso anche il documentario intitolato “Pantani” (Pantani: the accidental death of a cyclist) di James Erskine, che mostrerà alcune delle immagini più belle del ciclista – con il meglio delle imprese compiute al Tour de France e al Giro D’Italia – che hanno reso Marco Pantani il ciclista più amato della storia italiana.

Pantani, vita e morte di un pirtata

Contraddizioni e incongruenze nonostante le inchieste.Domani alle 21:15 su La7 Andrea Purgatori presenta 'Pantani, vita e morte di un pirata'.

Geplaatst door Atlantide – Storie di uomini e di mondi op Vrijdag 23 oktober 2020

Tagged in:

La7